Comunicazioni

Sportissima 2016

SPORTISSIMA 2016

Una giornata storica

Domenica 22 maggio 12 squadre sono scese in campo per una sfida d’altri tempi. Per l’edizione 2016 di Sportissima il “fil rouge” della storia ha unito le genti del Virginia AgnellDSCN8084i sotto i vessilli di popoli antichi e la guida di capitani coraggiosi ornati da regali copricapi. Adulti e ragazzi hanno calcato i sei campi da gioco con voglia di divertirsi e fare squadra; così gli scontri sono diventati momenti di incontro! Lo staff ha gestito con
sapienza e simpatia la giornata, a partire dal perfetto allestimento dei campi: il giusto mix tra il ruolo di arbitri imparziali e quello di compagni di gioco. Ci hanno fatto divertire divertendosi … e tanto lavorando.
Fede, Speranza e Carità, come don Luca ci ha ricordato nell’omelia della Santa Messa, sono le virtù che devono sostenere il nostro agire e che derivano direttamente da Dio Padre, Figlio e Spirito Santo.
Un efficiente servizio di ristoro ha consentito a tutti di recuperare le tante energie profuse nel gioco e di raccogliere una cifra importante che sarà portata direttamente nelle missioni salesiane.
Complimenti agli “Unni” che hanno vinto il torneo, ma bravissimi tutti per la voglia di mettersi in gioco,
come hanno dimostrato le coreografie finali sotto lo sguardo divertito di una prestigiosa e competente giuria.      
Grazie a tutti per aver vissuto Sportissima con lo spirito giusto e grazie di cuore a chi ha donato tempo prezioso e messo a disposizione risorse materiali per la riuscita della giornata.
Appuntamento al prossimo anno: ti aspettiamo!
Foto1 foto2 Foto3 foto5
FOTO5 FOTO6 Foto7 foto8
foto9 foto10 foto11
foto14 foto16 foto15 foto17

LOTTERIA MISSIONARIA 2016

MAG 2016 - 14/04/2016

Giovedì’ 14 aprile allo Stadio “Primo Nebiolo” nel Parco Ruffini di Torino si è svolta la VENTESIMA EDIZIONE di quella che penso sia una delle manifestazioni sportive più belle e coinvolgenti dell’intero “panorama Nazionale”.
1250 atleti di età compresa dagli 8 agli 11 anni e iscritti ad 8 Scuole Paritarie Cattoliche Piemontesi
(MARIA AUSILIATRICE, MADRE MAZZARELLO, SANTA TERESA CHIERI, CADORNA, SUORE SALESIANE DEL VIRGINIA AGNELLI , SAN DOMENICO SAVIO, CAFASSO, SS. NATALE) seguiti da circa 40 giudici di gara, si sono dati appuntamento per confrontarsi sul campo di gara in ben 10 specialità sportive (CORSA VELOCITA’ 60 METRI CON E SENZA OSTACOLI, 200 METRI, 400 METRI, SALTO IN LUNGO, LANCIO PESO, LANCIO VORTEX, STAFFETTA…).
Tutti i partecipanti, bambini, insegnanti ed arbitri, hanno indossato la maglietta con il colore della propria scuola e con il logo della giornata: frutto della fantasia della nostra fedele amica Sara Memore, a cui va il nostro grande GRAZIE!
Al di là di quelle che sono le prestazioni sportive e il numero dei partecipanti che , comunque sono di rilievo, non si può non parlare dell’ennesimo successo di pubblico (pari se non maggiore al numero dei piccoli atleti..), di tifo, di coreografie e di colore che questa occasione, oramai da ben 20 anni, continua a riscuotere nei cuori delle persone che partecipano a vario titolo alla giornata.
I visi sereni e felici di chi partecipa attivamente sul campo, i consigli degli insegnanti di Educazione Fisica prima delle gare, le parole di incoraggiamento e di conforto dei genitori e parenti ai propri figli, gli applausi, le coreografie, la sfilata variopinta di tutte le scuole , l’animazione entusiasmante del “grande” a
nimatore Egidio Carlomagno, le emozioni di chi taglia il traguardo, il sudore e l’impegno di tutti, ed infine le premiazioni e tutte le medaglie…. fanno da contorno ad una giornata che resta indelebilmente scritta nei ricordi di ciascuno e fanno venire voglia di pensare subito alla manifestazione dell’anno successivo.

La riuscita della giornata però è da suddividere tra tutte le varie componenti che partecipano in maniera diversa al successo di questo evento tra cui citiamo:

- la “CITTA’ DI TORINO e L’ASSESSORE ALLO SPORT” che crede nel progetto e mette a disposizione questa bellissima struttura,
- la CROCE GIALLO AZZURRA,
- tutta L’EQUIPE DI INSEGNANTI DI EDUCAZIONE FISICA DELLE SCUOLE PARTECIPANTI e DEGLI ARBITRI
- L’AGENZIA DI ANIMAZIONE “ANIMANDO” ….

In conclusione, speriamo di aver messo nei pensieri di chi legge, la curiosità e il desiderio di poter seguire più da vicino questo evento perché frutto della VERA PASSIONE PER I GIOVANI E LO SPORT CHE TANTO PIACE LORO …

  IMG 6059  IMG 6107  IMG 6447
IMG 6507 IMG 6089 IMG 6366 IMG 6214

Giornata Comunità Educante

Giornata della Comunità Educante (19/03/2016)

IMG 6289

Per il secondo anno consecutivo, l'Istituto Virginia Agnelli ha organizzato un'altra coinvolgente Giornata della Comunità Educante. Sabato 19 marzo i bambini della scuola dell'Infanzia e gli alunni della Scuola Primaria, unitamente alle suore, agli insegnanti e alle rispettive famiglie si sono incontrati a Nizza Monferrato presso l'Istituto Nostra Signora delle Grazie per conoscere meglio questo luogo dove visse e morì (14 maggio 1881) Santa Maria Domenica Mazzarello, confondatrice, insieme a don Bosco, dell'Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice. L'enorme Istituto che domina le colline del Monferrato, fu pensato e realizzatoSight 2016 03 19 161235 844 dallo stesso don Bosco. In questa nuova sede fu spostata nel 1879 la Casa Madre delle FMA che prima era a Mornese.
La giornata si è svolta all'insegna di un cielo terso e un sole caldissimo (merito delle invocazioni rivolte alla Beata Eusebia Palomino nei giorni precedenti) che ci hanno consentito di trascorrere momenti di divertimento e riflessione in un luogo intriso di storia e di significato, non solo per noi Salesiani.
Lo staff di Sportissima, capeggiato da sr Maria Teresa Leone, ha organizzato un percorso didattico articolato sulla base di giochi che ripercorrevano la quotidianità e l'attività di Madre Mazzarello in modo da coinvolgere tutti, anche i più piccini, in un clima di semplicità, sorrisi e collaborazione: la corsa con le carriole piene di paglia, il ballo della Monferrina, il ricamo, l'attingere l'acqua dal pozzo... Molto interessante è stata anche la visita alla Sala della Memoria dove sono conservati oggetti e manufatti dell'epoca, tra i quali bellissimi pizzi fatti al tombolo e i paramenti sacri, alcuni dei quali indossati anche da don Bosco.
Ci siamo poi radunati al Santuario di Nostra Signora delle Grazie: ciascuno di noi ha affidato le proprie intenzioni di preghiera a Madre Mazzarello, affinché protegga e sostenga tutti gli educatori, nella quotidiana attività a contatto con i bambini, nel rispetto degli insegnamenti di ragione, religione e amorevolezza, tanto cari a don Bosco. All'interno del Santuario abbiamo anche contemplato il primo sepolcro della Santa che fu poi trasferita a Valdocco nel 1938, anno della sua beatificazione.
La giornata primaverile ha permesso di fare festa sul prato, perciò anche il pranzo è stato un bel momento per condividere la nostra gioiosa amicizia e... tante prelibatezze preparate dalle mamme!
A conclusione della giornata, don Luca Barone ha benedetto gli ulivi nel cortile dell'Istituto e, a seguire, ha celebrato l'Eucarestia nel locale della palestra. Anche questo momento solenne è stato molto intenso, ricco di spunti di meditazione, primo fra tutti l'amore che Gesù ci ha dimostrato sacrificandosi per noi, abbracciandoci dalla Croce.
Al termine della giornata eravamo tutti stanchi, ma felici: felici di aver condiviso una giornata insieme, felici di aver respirato aria di santità, felici di aver ritagliato un po' del nostro tempo per fare memoria delle nostre radici. Abbiamo fatto un importante investimento perché il tempo che si dedica a Dio, ci viene sempre restituito triplicato!

G. Truffelli

 IMG 6331  IMG 6411 IMG 6427 

BUONO SCUOLA 2014-15 /2015-16!

Gentili famiglie,
è stato posticipato al  10/06/2016 il termine per presentare la domanda, esclusivamente on line, relativa agli assegni di studio per spese di iscrizione e frequenza Anni Scolastici 2014/2015, 2015/16.
Visitare il sito www.sistemapiemonte.it/cms/privati/istruzione/servizi/609-assegni-di-studio per avere tutte le informazioni necessarie.
La segreteria della scuola resta a disposizione per eventuali chiarimenti e informazioni.

SOSTEGNO AI MIGRANTI